Eventi e News
Venerdì 23:
The Midnight in concerto

Sabato 24 e Domenica 25:
i Druidi Erranti presso i giardini San Carlo,
giochi da tavolo e tornei a premi,
il GiocaElfo, gioco per bambini per conseguire il diploma di elfo perfetto (solo sabato),
Scuola di Magia con lezioni, duelli e voli con la scopa magica (solo domenica),
la Terra di Mezzo, un luogo magico dove incontrare i personaggi del Signore degli Anelli.

La Festa delle Fate su Facebook
La Festa delle Fate su Facebook



Gemellaggi
Cartoon Club  Rimini Ochacaff�

Collaborazioni e partner
Dejavu - Il portale del Fantasy Hotel Miravalli PsicoMagia con i Tarocchi delle Fate ZakuraFood La Dama e l'Unicorno Rossetto BHC KNI - Knight Rider Italia Reiki RAU Asso Bar A.P.S. Just for Geek Aquardens

Roberto Fontana

Roberto Fontana Roberto Fontana nasce a Torino nel 1956. Si avvicina al fantasy grazie ai libri di J.R.R. Tolkien e inizia a studiarne l'opera, interessandosi a storia, alla geografia, agli usi e ai costumi dei popoli della Terra di Mezzo. Ha partecipato alla traduzione per Marietti 1820  de “La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi”, di J. R. R. Tolkien, pubblicato in Italia nel 2008. Nel 2010 pubblica “Guida per viaggiatori nella Terra di Mezzo” (Edizioni L'età dell'Acquario), oggi arrivato alla seconda edizione; quindi Le preghiere della Terra di Mezzo (Sogno Edizioni, 2012) e “Essecenta: i nomi della Terra di Mezzo” (EBS Print, 2015), con Mauro Ghibaudo. “Le guerriere drago” (A.Car 2016) è il primo volume di una saga fantasy.
Da diversi anni si dedica alla lingua e alla calligrafia elfica; tiene corsi di scrittura Tengwar, lo stile degli Alti Elfi. Alcune sue opere calligrafiche sono state esposte in diversi musei nazionali e internazionali per mostre temporanee o acquisite in via definitiva. Quando non è impegnato nella sua attività di scrittore e calligrafo, è un ingegnere nucleare che insegna matematica e fisica al liceo.
Con la presente raccolta “Le avventure di un calligrafo”, ha cercato di far convivere le sue più grandi passioni, l’amore per la calligrafia e quello per il fantasy, le stesse del protagonista di questi racconti. Non ci deve quindi stupire che Alcalimo Ehtelion, in elfico Quenya, sia proprio la traduzione di Roberto Fontana…

SINOSSI SINOSSI

Alcalimo Ehtelion è un calligrafo che vive in una casetta di legno e pergamena, vicino al lago Argentacqua. Ha un albero di ciliegio e un ulivo, da cui ricava qualche frutto, e alcune pecore, che gli forniscono lana e formaggio. È bravissimo nella produzione di idromele e, ovviamente, scrive molto bene a mano. Non è molto ricco, ma è felice, perché trae molta soddisfazione dalla sua passione e ama, ricambiato, Estella, una fanciulla dei luogo.
Durante la sua gioventù ha fatto molti viaggi e vissuto svariate avventure. Stranamente, a volte, la professione del calligrafo non è così noiosa come sembra, ma riserva molte sorprese, come andare a lezione da un gatto o visitare una città degli elfi, oppure vivere per un certo tempo tra i folletti o, infine, liberare una principessa da una maledizione.
Grazie al suo buon carattere e all’innata simpatia che ispira, Alcalimo è generalmente benvoluto da tutti, ma guai a chi cercherà di ostacolarlo o di sostituirlo nel cuore dell’adorata Estella!

Guerriere Drago Primo volume della saga delle Guerriere Drago.

Gûlgotha, l'Adoratore dell'Abisso, e i suoi Cavalcadraghi minano la pace dei regni degli Elfi, dei Nani e degli Uomini. Due dei regni degli Anardili, lo Hyarendor e il Minalzayan, sono già caduti sotto il fuoco incandescente dei draghi e nulla sembra fermare l'avanzata inesorabile dell'esercito del Nero Stregone. Molti hanno perso un genitore, un fratello o un amico per colpa delle Forze del Male, che appaiono invincibili e determinate a soggiogare ogni territorio che incontrano sul loro cammino. Eppure, forse, un modo per salvare tante vite innocenti esiste e si cela nell'antica magia elfica. Cinque - dicono le scritture - sono i prescelti che potranno sconfiggere il Male, con l'aiuto di potenti antichi talismani. Mentre i Cavalcadraghi sono determinati a impedire che i Cinque Luminosi raggiungano il tempio di Amon Aman, dove dovrebbe compiersi il miracolo, spie e traditori si nascondono in ogni dove, anche tra i consiglieri più fidati.

Guida per viaggiatori nella Terra di Mezzo
Per l’editore Marietti 1820 ha partecipato alla traduzione di “La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi” di J. R. R. Tolkien, pubblicato in Italia nel 2008. Nel 2010 è stato pubblicato “Guida per viaggiatori nella Terra di Mezzo”, ed. L’età dell’Acquario, una guida turistica che potrà accompagnare ogni viaggiatore del fantastico attraverso i variopinti e mai noiosi panorami del mondo di Tolkien. Nel 2012 è stato dato alle stampe “Le preghiere della Terra di Mezzo” (Sogno ed.), dove ha trasposto in Quenya, il cosiddetto latino elfico, alcune preghiere e canti della tradizione cattolica. Nel 2013 ha pubblicato in formato ebook, assieme a Mauro Ghibaudo, “Essecenta: i nomi della Terra di Mezzo”, LaMelaAvvelenata ed., un’analisi etimologica comparata dei nomi propri italiani ed elfici, con traduzioni e corrispondenze nei due linguaggi.